Catalogo Prima Mostra delle Legatorie Artistiche

Grande successo della prima mostra di "Legatorie…

Biblioteche d'Italia

Qui troverete un elenco delle biblioteche…

Futura mostra a Vicenza

Stiamo organizzando una mostra di legatorie…

Glossario del Legatore

CAPITELLO: fettuccia o cordoncino di cotone o di…

vendita libri online

restauratori libri

sistemagazine

mostra legatorie artistiche 2016

Il mestiere del legatore ha origini molto antiche; potrebbe infatti essersi sviluppato già intorno al I secolo d.C.
E’ intorno all’anno 1000 che in Occidente diventa sempre più frequente conservare i manoscritti in pergamena non più in rotoli, ma in fogli stesi e cuciti così come ancora oggi si presentano i libri.
L’arte della legatura del libro ha subito, come tutte le arti, l’evoluzione della cultura, dei gusti e delle mode delle varie epoche producendo nel tempo vari stili molto ben caratterizzati.
Verso la metà del XV secolo, i sistemi manuali di riproduzione dei libri, estremamente costosi,vennero ben presto rimpiazzatidai libri impressi a torchio, assai più economici. Il libro diventa cosi più accessibile e diffuso e non è più considerato come un’opera esclusiva di elevato valore. Il XIX secolo rappresenta l’epoca d’oro del libro e della letteratura: i libri raggiungono un’importante diffusione e si trasformano in strumento di cultura, di informazione e di intrattenimento con una forte valenza sociale.
La legatoria artigianale in Italia vive ancora oggi un forte legame con la tradizione, grazie a quelle piccole realtà che hanno accumulato un’esperienza manuale tale da valorizzare quest’arte della storia millenaria e realizzare pezzi unici e di qualità autentica.I legatori hanno STRUMENTI UNICI, sono CUSTODI DEL SAPERE e sono ARTIGIANI SENZA COMPROMESSI.
Le realizzazioni della legatoria artistica sono frutto delle capacità, della conoscenza, della passione e dell’impegno custodite dagli abili Maestri Legatori.
Impagabile è il piacere di tenere un libro fra le mani, accarezzarne la legatura, sfogliarlo, sentirne il profumo della carta e dell′inchiostro, apprezzarne l′aroma del tempo e assaporarlo riga dopo riga, pagina dopo pagina, immagine dopo immagine…